Loading
30Apr 2021

0

401

Backup e gestione dei dati: Cloud SI o NO?

Sicurezza dati by Massimo Federici
backup dati

Gestione dei dati e Backup: Cloud SI o NO?

Quando si parla di soluzioni per il Backup dati, una recente notizia e svenimento sul tema ci viene in soccorso e da qui possiamo partire per fare alcune valutazioni.
Tutti ricordano quanto è accaduto a Strasburgo qualche settimana fa; uno dei datacenter europei più importanti (OVH) è andato quasi completamente distrutto per un incendio.

Non discutiamo di schieramento “politico” pro/contro il cloud, inutile criticare l’azienda francese perché… “non doveva succedere”. La realtà è che anche applicando tutte le procedure necessarie episodi come questo sono rarissimi, ma possono comunque accadere.

Il cloud (con il suo motore situato in un datacenter) è sicuro, affidabile, ma non “indistruttibile” al 100% ed il caso OVH è un esempio.

E l’alternativa di tenere i dati “in casa” (on premise) non è certo più sicura del cloud, ci sarebberp molti più rischi: guasti, allagamenti, furti, sono solo alcuni esempi di avvenimenti che possono accadere in ufficio/azienda che non in un datacenter con elevati sistemi di sicurezza.

backup dati presso ovh data center

Il problema non è dove “mettere” i dati, ma come garantirne in caso di incidente, il ripristino.

Il CEO di OVH nel momento in cui oltre 1,2 milioni di servizi internet erano “sospesi” a causa dell’incendio ha affermato: “Raccomandiamo (ai clienti) di attivare il piano per il ripristino di emergenza”.

Tutto corretto, se questo piano lo avevano previsto e se avevo una soluzione di backup automatica ed efficiente. Ancora meglio se esiste un piano di “Disaster Recovery”, che non solo garantisce di non perdere i dati aziendali ma anche di continuare ad averli disponibili per dare continuità ai processi,  anche in caso di di incidenti gravi.

Qualcuno ha commentato l’incidente di OVH : “ Cosa fai quando brucia un data center? Teoricamente lo puoi lasciare bruciare fino alle fondamenta….. a patto di aver attuato le corrette politiche di backup”.

L’incidente al datacenter di OVH, quando parliamo di backup dati, deve insegnarci esattamente questo: niente e nessuno possono garantirci che i dati aziendali siano al sicuro. Solo noi possiamo farlo, dando la giusta importanza alle politiche di backup e verificandone l’esecuzione effettiva.

 

 Backup dati: “Non succede, ma se succede……”

Team Memores Computer da 40 anni si prende cura dei dati delle aziende con serietà e responsabilità, trovando insieme al cliente la soluzione che rispetta le aspettative tecniche ed economiche, e garantisca il livello di servizio necessario alle esigenze o aspettative.

 

Cosa succederebbe se domani i vostri dati aziendali andassero distrutti?

Sareste in grado di determinare il valore economico di questi dati?

La perdita dei dati sarebbe quantificabile?