Loading
16Ott 2020

0

368

Gestione magazzino e ERP: come creare un e-commerce B2B

gestione magazzino

Gestione magazzino e ERP: come creare un e-commerce B2B

Come trasformare la gestione del magazzino in uno strumento di automazione per la forza vendita e automazione degli ordini.

gestione magazzino

Come organizzare gestione magazzino e amministrazione per ottimizzare il flusso degli ordini direttamente on line.

Il momento di sicuro ha facilitato l’esigenza di trovare una risposta a questa domanda:
Come posso automatizzare la vendita e il flusso degli ordini dei miei prodotti a magazzino anche in carenza di personale semplificando il lavoro anche in tempo di Covid ed evitando il blocco dei flussi di magazzino?

La situazione Covid con la quale molte aziende sono alle prese di sicuro ha posto le basi per costringere le aziende ad automatizzare il più possibile la gestione degli ordini, fornendo ai propri clienti strumenti attraverso i quali riuscire a dare continuità alle forniture.

Di sicuro l’attuale situazione dovuta alla circolazione del virus e al conseguente blocco di molte attività, ha costretto e probabilmente costringerà molte aziende a trovare soluzioni in tal senso.

La base di partenza e la situazione pregressa in molte aziende è inevitabilmente l’utilizzo già in essere di un software ERP al quale è demandata la gestione amministrativa e la gestione del magazzino. L’obiettivo che si vuole raggiungere sarà la creazione di una gestione in grado di far dialogare i flussi di ordini provenienti da una piattaforma web che aggiornano in tempo reale i dati sia di magazzino (leggendo disponibilità in essere, carichi e scarichi) sia di amministrazione, con emissione di bolle e fatture.

Come funzione il modulo gestione Ordini B2B

La soluzione per innovare la gestione magazzino e trasformarlo in un B2B

Collegare l’ERP e il gestionale magazzino con un modulo di gestione ordini on line

La soluzione sta nel trovare il sistema per trasformare una normale gesione del magazzino attraverso l’utilizzo di un ERP, nella possibilità di realizzare un catalogo prodotti on line al quale possono avere accesso i clienti in possesso di determinate credenziali.

 

L’antefatto è sicuramente la presenza in azienda di un ERP comprensivo del modulo che si occupa della gestione magazzino a cui collegare un ulteriore modulo per la Gestione Ordini Web che soddisfi le esigenze delle aziende che desiderano utilizzare una soluzione per il commercio elettronico Business to Business (B2B), per gestire i rapporti con i propri clienti e dare un valido supporto alla propria forza vendite.

Per tutti quelli che sono gli accordi e i listini applicati a livello amministrativo vale quanto previsto dall’ERP già in uso. Il cliente avrà così la possiblità di visionare e acquistare prodotti presenti a magazzino e procedere all’inoltro dell’ordine. In Team Memores Computer forniamo questa soluzione attraverso un software appositamente studiato che fornisce tutti gli strumenti in grado di trasformare una normale gestione in un vero e proprio e-commerce B2B.

(Il video che puoi visionare qui all’articolo spiega molto bene tutte le funzionalità e le dinamiche di gestione magazzino del modulo ordini B2B).

In questo modo non solo l’azienda è in grado di fare un discreto salto in avanti in materia di automazione delle vendite ma consente anche di tamponare, come in questo periodo, eventuali momenti di blocco del personale.

Il software può infatti lavorare a più livelli di amministrazione prevedendo varie tipologie di operatori, rispettando in questo modo la gerarchia commerciale delle vendite.

I venditori stessi sono in grado in modalità smar working di lavorare tranquillamente avendo sempre sotto controllo le disponibilità e gli ordini in entrata e uscita.

Il software permette la comunicazione in tempo reale di esporre le disponibilità effettive degli articoli presenti a magazzino e permette, sempre in tempo reale, di ricevere gli ordini dai propri clienti o dalla propria forza vendita, riducendo sia i tempi di elaborazione degli impegni cliente sia i margini di errore imputabili alla trascrizione manuale degli ordini all’interno del sistema informativo.

A questo punto possiamo dire di aver veramente automatizzato la rete vendita affiancando alla normale attività la possibilità per i clienti di ordinare direttamente in modalità BtoB tutti gli articoli presenti a magazzino.

Se a questo associassimo in futuro un moduli di automation marketing e ad esempio smart room per il confronto tra venditori e clienti, ecco che abbiamo creato un sistema di automazione delle vendite degno di essere chiamato tale.